Niente panico, compra, la Gran Bretagna dice ai consumatori

'Guarda, questa non è affatto una cosa degli anni '70', ha detto quando gli è stato chiesto se la Gran Bretagna stesse tornando in un inverno di malcontento - un riferimento all'inverno del 1978-79 quando l'inflazione e l'azione industriale hanno lasciato l'economia nel caos. La Banca d'Inghilterra ha affermato che l'inflazione salirà temporaneamente sopra il 4% per la prima volta in un decennio entro la fine dell'anno, in gran parte a causa dei prezzi dell'energia e dei beni.



I consumatori non dovrebbero farsi prendere dal panico per acquistare prodotti come la Gran Bretagna non sta tornando in un 'inverno di malcontento' in stile anni '70 di scioperi e mancanza di energia, ha detto giovedì un giovane ministro. In rialzo all'ingrossoEuropeo I prezzi del gas naturale hanno inviato onde d'urto attraverso i produttori di energia, prodotti chimici e acciaio e catene di approvvigionamento tese che stavano già scricchiolando a causa della carenza di manodopera e del tumulto della Brexit.



Dopo che i prezzi del gas hanno innescato una carenza di anidride carbonica, la Gran Bretagna è stato costretto a estendere il sostegno statale di emergenza per evitare una carenza di pollame e carne.Tesco , il più grande gruppo di supermercati della Gran Bretagna, ha detto ai funzionari del governo la scorsa settimana che la carenza di camionisti porterebbe a acquisti in preda al panico nel periodo che precede il Natale se non si interviene.

video di hanna prime

Gli scaffali dei supermercati di bevande gassate e acqua sono stati lasciati vuoti in alcuni punti e in Turchia i produttori hanno avvertito che le famiglie potrebbero rimanere senza il loro tradizionale tacchino pranzo a Natale se la carenza di anidride carbonica continua. In un ulteriore segnale di peggioramento della dislocazione della catena di approvvigionamento, BP ha temporaneamente chiuso alcuni dei suoi depositi di benzina nel Regno Unito a causa della mancanza di qualità sia senza piombo che diesel, che ha attribuito alla carenza di conducenti.





'Non c'è bisogno che la gente esca e faccia acquisti nel panico', ha detto il ministro delle piccole imprese Paul Scully a Times Radio. 'Guarda, questa non è affatto una cosa degli anni '70', ha detto quando gli è stato chiesto se la Gran Bretagna stava tornando in un inverno di malcontento - un riferimento all'inverno 1978-79 quando l'inflazione e l'azione sindacale lasciarono l'economia nel caos.

La Banca d'Inghilterra ha affermato che l'inflazione salirà temporaneamente sopra il 4% per la prima volta in un decennio entro la fine dell'anno, in gran parte a causa dei prezzi dell'energia e dei beni. ATesco Il portavoce ha detto che il gruppo ha attualmente una buona disponibilità, anche se ha affermato che la carenza di autisti di mezzi pesanti ha portato a 'alcune sfide di distribuzione'.



Un portavoce del giocatore n. 2 Sainsbury's ha affermato che 'la disponibilità in alcune categorie di prodotti può variare, ma sono disponibili alternative'. Supermercati e agricoltori hanno chiamato la Gran Bretagna per alleviare la carenza di manodopera in aree chiave - in particolare di camionisti, lavorazione e raccolta - che hanno messo a dura prova la catena di approvvigionamento alimentare.

LAVORO CRUNCH L'industria degli autotrasporti ha bisogno di altri 90.000 conducenti per soddisfare la domanda dopo la Brexit ha reso più difficile l'Europa lavoratori a guidare in Gran Bretagna e la pandemia ha impedito ai nuovi lavoratori di qualificarsi.

'La mia attività ha circa 100 autisti di mezzi pesanti a corto di mezzi e questo rende sempre più molto difficile il servizio nei nostri negozi', ha affermato Richard Walker, amministratore delegato del supermercato Islanda , aggiungendo che le consegne venivano annullate. 'È una preoccupazione e mentre cerchiamo di costruire azioni come industria, per lavorare verso il nostro periodo eccezionale dell'anno, il Natale, ora stiamo affrontando questa carenza nel peggior momento possibile. Sono preoccupato.'

La National Farmers' Union ha scritto al primo ministro BorisJohnson chiedendogli di introdurre urgentemente un nuovo sistema di visti per aiutare ad affrontare la carenza di manodopera lungo la catena di approvvigionamento. POTENZA DEL CARBONE?

L'aumento dei prezzi del gas naturale si aggiunge al senso di caos. Sei fornitori di energia hanno cessato l'attività questo mese, lasciando quasi 1,5 milioni di clienti ad affrontare un aumento delle bollette. Poco più di un mese prima di Johnson ospita i leader mondiali alle Nazioni Unite conferenza sul clima, nota come COP26, il generatore di energia Drax Group Plc ha affermato che potrebbe mantenere in funzione le sue centrali elettriche a carbone oltre la loro prevista chiusura il prossimo anno.

La Gran Bretagna sta discutendo con il regolatore energetico Ofgem sull'eventuale necessità di aumentare o meno un tetto sui prezzi del gas e dell'elettricità per i consumatori, ha detto Scully. Il tetto è stato introdotto per impedire alle società energetiche di truccare i consumatori, ma ora ha reso le loro attività non redditizie poiché è inferiore al prezzo all'ingrosso.

Segretario commerciale Kwasi Kwarteng ha detto al parlamento che il governo non avrebbe salvato le società energetiche fallite e non avrebbe offerto sovvenzioni o sussidi alle società energetiche più grandi.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Top News ed è generata automaticamente da un feed in syndication.)