Il distretto scolastico dell'Oregon rimprovera il dipendente che è venuto a lavorare in blackface

Il dipendente è stato rimosso dal posto di lavoro venerdì e messo in congedo in attesa di un'indagine, ha affermato l'amministrazione delle scuole pubbliche di Newberg in una nota. Un membro dello staff della Mabel Rush Elementary School si è oscurato il viso per sembrare la pioniera dei diritti civili dei neri Rosa Parks in segno di protesta contro l'obbligo del vaccino COVID-19 per tutto il personale distrettuale, ha riferito il Newberg Graphic, citando un collega dello staff che ha chiesto di rimanere anonimo.


Immagine rappresentativa Credito immagine: Pexels

anoregon lunedì il distretto scolastico ha messo un dipendente in congedo amministrativo per essere venuto a lavorare in blackface, secondo quanto riferito per protestare contro un requisito del vaccino COVID-19. Il dipendente è stato rimosso dal posto di lavoro venerdì e messo in congedo in attesa di un'indagine, ha affermato l'amministrazione delle scuole pubbliche di Newberg in una nota.



Un membro dello staff della Mabel Rush Elementary School si è scurito il viso per sembrare una pioniera dei diritti civili dei neri, Rosa Parks in segno di protesta contro l'obbligo del vaccino COVID-19 per tutto il personale distrettuale, il NewbergGraphic segnalato, citando un collega membro dello staff che ha chiesto di rimanere anonimo. 'È importante ricordare come Blackface è stato usato per travisare le comunità nere e fare del male. Riconosciamo la violenza che questo rappresenta e il trauma che evoca indipendentemente dalle intenzioni', afferma la dichiarazione del distretto scolastico.

La dichiarazione, che condannava 'tutte le espressioni di razzismo', ha affermato che gli amministratori avrebbero 'preso le misure appropriate' dopo l'indagine, ma non ha fornito ulteriori dettagli. La tradizione razzista dei bianchi che indossano la faccia nera risale alla schiavitù come mezzo per deridere gli schiavi neri.





Un portavoce del distretto scolastico non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Il mese scorso, il consiglio scolastico di Newberg ha suscitato proteste emettendo il divieto di esporre LGBTQ orgoglio e bandiere Black Lives Matter. L'opposizione alla mossa ha portato il consiglio a riconsiderare il divieto, secondo i resoconti dei media locali. Newberg si trova a circa 20 miglia (30 km) a sud-ovest di Portland.

Inoltre, è stato scoperto che uno studente della Newberg High School la scorsa settimana ha partecipato a una Snapchat nazionale gruppo intitolato 'Slave Trade' che scherzava sull'asta dei compagni di classe neri come schiavi, theGraphic riportato, citando screenshot dei post e resoconti dei compagni di classe. La chat includeva un altro linguaggio razzista, omofobo e violento, theGraphic disse.



(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Top News ed è generata automaticamente da un feed in syndication.)